5 Film sulla fotografia




Caro lettore, l'Italia sta affrontando un momento difficile e milioni di italiani in questo momento sono chiusi in casa per cercare di sconfiggere questo terribile virus che ha preso piede nel mondo. 

Il miglior modo per affrontare questa quarantena senza dover impazzire in casa è senz'altro recuperare cose che non abbiamo mai il tempo di fare. 

Per questo ho pensato a una serie di film a tema fotografico che possono farti compagnia in queste giornate di solitudine dal mondo. 

Guardiamo insieme i film scelti per te.





5 Film a tema fotografico




1. One Hour Photo


One Hour Photo è un film del 2002 scritto e diretto da Mark Romanek

Il protagonista è Robin Williams che veste i panni di un insolito personaggio negativo.

Seymour "Sy" Parrish che lavora in un reparto di sviluppo fotografie. Perfezionista, solitario e ossessionato dalla sua professione.

I clienti preferiti di Sy sono una famiglia per la quale ha sviluppato fotografie per anni, iniziando a ossessionarsi verso di loro al tal punto di duplicare tutte le foto della famiglia per conservarle, immaginando di fare parte di essa.

Un giorno Sy sviluppa delle fotografie per il marito di Nina e scopre un segreto che non si sarebbe mai aspettato. Così capendo che quella non era una famiglia perfetta cerca di incastrare il marito e costringerlo a dire la verità a sua moglie. 

In questo film possiamo vedere un Robin Williams stellare che ritrae la figura dell’assassino in modo fantastico.

Se pur molto vecchio il film ha un tema attuale, in una società dominata dai social molte persone pensano di conoscere intimamente persone viste solo in fotografia quando invece la realtà è ben diversa.

Da guardare assolutamente.






2. Life



Life è un film del 2015 diretto da Anton Corbjin.

Il film racconta l'amicizia tra il fotografo di Life Dennis Stock e l'attore hollywoodiano James Dean, interpretati da Robert Pattinson e Dane DeHaan

Dennis Stock è un ambizioso fotografo dell'agenzia Magnum e sogna di pubblicare sulla rivista Life, ma nel frattempo si guadagna da vivere paparazzando le star.

Un giorno incontrò in una festa a Los Angels l’attore nascente James Dean.

Dennis fu catturato dal suo atteggiamento malinconico e ribelle così decise di iniziare un servizio fotografico su di lui, che incarnava il comportamento dei giovani americani negli anni 50. Ma durante il loro viaggio Dennis scoprì un lato totalmente nuovo dell’attore.





3. Blow Up



Blow-Up è un film del 1966 diretto da Michelangelo Antonioni, ispirato al racconto Le bave del diavolo di JuliomCortázar.

Thomas, uno scontroso fotografo londinesi di moda, sta realizzando un libro fotografico avente come soggetti persone disagiate dei quartieri londinesi. 

Thomas non è soddisfatto del suo lavoro, e proprio mentre si lamentava con l’amico di quanto si fosse stufato di Londra si imbatte in due amanti in un parco. Così inizia a scattare delle fotografie senza farsi notare.

La donna si accorge dell’accaduto ma Thomas riesce a scappare. Sviluppando le fotografie nota che molto probabilmente c’era un assassinio in atto ma le foto erano poco chiare.

Tornando al parco scopre il cadavere dell’amante della donna.

Nel frattempo nel suo studio scompaiono il rullino e le fotografie fatte al parco dei due amanti.




4. Fur - un ritratto immaginario di Diane Arbus



Fur - un ritratto immaginario di Diane Arbus è un film del 2006 diretto da Steven Shainberg, con Nicol Kidman. Ispirato al romanzo di Patricia Bosworth Diane Arbus: Una biografia, il film è un ritratto immaginario di Diane Arbus, una fotografa e artista che sfidò le convenzioni sovvertendo il concetto di bello e brutto.

Diane Arbus è una fotografa che vive a New York con suo marito Allan e le sue due figlie. Durante i preparativi di una sfilata di vestiti progettati da lei, la vita di Diane cambia completamente a causa dell'arrivo di un nuovo vicino di casa di nome Lionel Sweeney. Diane rimane molto colpita da quest'uomo misterioso a tal punto che si reca nel suo appartamento, e comincia a frequentarlo assiduamente.

Lionel le rivela di essere affetto da una rara malattia che causa la rapida crescita di peli in tutto il corpo.

Diane abbandona la sua monotona vita da casalinga per scoprire i nuovi luoghi e le nuove persone che Lionel la porta a visitare.


Vi consiglio di approfondire e studiare le fotografie di Diane Arbus una fotografa che ha innovato la fotografia.




5. La finestra sul cortile




La finestra sul cortile è un film del 1954 diretto da Alfred Hitchcock. È considerato uno dei capolavori della storia del cinema.

Un fotoreporter di successo, Jeff, è costretto sulla sedia a rotella a causa di un incidente. Annoiato inizia a osservare i suoi vicini con la sua macchina fotografica, presto diventa un’ossessione. Una notte sente un urlo, Jeff si convince che quella notte sia stato commesso un delitto. Da qui parte la sua ricerca per scoprire la verità. 



Questi erano i 5 film sulla fotografia. L’argomento principale di questi film non é la fotografia ma essa è una protagonista persistente.

Con l'auguro che possano farvi compagnia, buona visione.

Ilaria

0 visualizzazioni

© 2019-2020 Ilaria Rubino. All rights reserved

  • Grey Twitter Icon
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon